top of page
  • Immagine del redattoremarcoosioliutaio

L' Abete Rosso di risonanza: il legno perfetto per la tavola armonica degli strumenti di qualità

Scopriamo le eccezionali proprietà acustiche dell'abete rosso di risonanza, una specie di legno utilizzata nella liuteria di alta qualità. Scopriamo la sua origine, le sue caratteristiche e come viene selezionato per la costruzione di strumenti musicali di prima categoria


Direttamente dalla città di Cremona, patria della tradizione della liuteria, imbarcati in un viaggio attraverso le Alpi alla scoperta dell’abete rosso di risonanza, una specie di legno dalle straordinarie proprietà acustiche.

La scelta del legno giusto è una fase cruciale e fondamentale nella costruzione di un eccellente strumento musicale. Tra i molti legni utilizzati nella liuteria, l’abete rosso di risonanza si distingue per la sua eccezionale qualità acustica. Le principali foreste dove si può trovare questo prezioso legno si trovano in Italia, precisamente nelle zone di Val di Fiemme, Latemar e Tarvisio. Qui i taglialegna selezionano gli alberi da abbattere con grande professionalità, rispettando sempre l'equilibrio di tutto l'ecosistema forestale.


Il legno di risonanza si ottiene da piante cresciute in condizioni climatiche e stagionali ottimali, ovvero in alta montagna tra i 1500 e i 2000 metri di altitudine. Il legno prodotto in queste condizioni è composto principalmente da legno di primavera, caratterizzato da bassa densità specifica, alta elasticità, stabilità dimensionale e un'eccellente rapporto resistenza-peso, rendendolo l'ingrediente perfetto per costruire la tavola armonica degli strumenti musicali a corde.

Per ottenere legno di risonanza di qualità superiore, vengono selezionati tronchi di grande diametro, di oltre 50 centimetri. In queste condizioni climatiche, tali tronchi provengono da piante che hanno almeno 150 anni. Viene utilizzata solo una parte della migliore sezione radiale del tronco, dove gli anelli sono perpendicolari ad esso. L'accurata selezione richiede che i tronchi siano privi di difetti visivi come nodi, legno di reazione, curve e venature dritte e siano perfettamente sani.

Il periodo ideale per tagliare gli alberi di abete rosso è la fine dell'autunno, quando il legno non è più in fase vegetativa e quindi è meno ricco di liquidi.


Come liutaio, ritengo che la scelta del legno giusto sia una fase cruciale nella costruzione degli strumenti musicali. Da diversi anni, ho quasi esclusivamente utilizzato l'abete rosso della Val di Fiemme per costruire le tavole armoniche dei miei strumenti. Apprezzo la leggerezza, la resistenza e la flessibilità di questo legno, che lo rendono ideale per la costruzione di strumenti musicali a corde di alta qualità.

Il risultato è un suono ricco e potente, con una grande capacità di proiezione e un tono brillante e caldo. In questo contesto, mi piace visitare periodicamente la foresta di Paneveggio in Val di Fiemme per selezionare personalmente i tronchi appena tagliati che considero più adatti al mio scopo.

Scegliere il legno giusto è cruciale per creare un eccellente strumento musicale e, per i miei gusti, l’abete rosso di risonanza della Val di Fiemme rappresenta una delle opzioni più apprezzate e prestigiose nel mondo della liuteria.


#resonance spruce #liuteria di alta qualità #tavola armonica #Val di Fiemme #liutaio #qualità acustica.

21 visualizzazioni

Comments


bottom of page