top of page
  • Immagine del redattoremarcoosioliutaio

Acero di monte: il legno pregiato della liuteria ad arco

Un legno versatile, apprezzato non solo per le sue proprietà acustiche, ma anche per la sua bellezza estetica, che lo rende una scelta popolare tra i liutai di tutto il mondo.


Direttamente da Cremona, la città che ha dato i natali a Stradivari e ai grandi maestri della liuteria parlero’ oggi dell’ Acero pseudoplatanus, conosciuto anche come acero di monte proveniente dai Balcani o dai Carpazi, un legno pregiato che viene utilizzato nella liuteria per costruire i fondi, le fasce e i manici degli strumenti musicali ad arco. Caratterizzato da notevoli proprietà estetiche e acustiche, l'acero di monte è una scelta molto popolare tra i liutai professionisti di tutto il mondo.

Grazie alla sua texture distintiva e alla marezzatura, l'aspetto estetico elegante di questo legno è molto apprezzato nella costruzione di strumenti ad arco di alta qualità. Il colore varia dal bianco al biondo chiaro, con diverse sfumature che creano un effetto unico e raffinato.

Ma non solo l'acero di monte viene utilizzato per la costruzione di strumenti ad arco. Legni come il pioppo, il salice e l'acero campestre sono spesso scelti per i fondi, le fasce e i manici degli strumenti. Ci sono anche numerosi esempi di strumenti di successo costruiti con questi legni. Tuttavia, l'acero di monte rimane il legno predominante utilizzato per la costruzione di strumenti ad arco.

Oltre all'aspetto estetico, l'acero di monte ha notevoli proprietà acustiche che lo rendono un materiale ideale per la liuteria. Leggero e compatto, con una densità perfetta per la costruzione di strumenti musicali, è noto per la sua capacità di produrre un suono caldo, potente e bilanciato, con una risposta rapida e una ottima proiezione.

Personalmente, preferisco aceri con venatura stretta e regolare e fiammature uniformi per avere maggiore controllo sul legno utilizzato, che mi consenta di raggiungere più facilmente il suono ideale per ogni strumento.

Credo inotre che la scelta del legno ideale si possa paragonare alla costruzione delle fondamenta di un palazzo. Non e' possibile costruire un palazzo di qualita' senza delle fondamenta solide e ben progettate cosi' la scelta del legno perfetto è fondamentale per la creazione di uno strumento musicale di alta qualita'. Come le fondamenta di un palazzo, il legno utilizzato nella liuteria deve essere scelto con estrema cura, in modo da garantire un risultato finale resistente, duraturo e dal suono bilanciato.

Purtroppo, reperire acero di qualità superiore non è più facile come un tempo. Fino a 20 anni fa, il taglio indiscriminato delle piante rendeva facile reperire questa materia prima, ma oggi che il taglio è regolamentato, la disponibilità di legno di alta qualità è diventata molto più limitata, e di conseguenza, il costo è aumentato notevolmente.

Nonostante ciò, il legno d'acero rimane un pilastro nella liuteria, una scelta senza tempo che conferisce ai nostri strumenti un suono e una bellezza senza pari. Con le sue proprietà estetiche e acustiche uniche, l'acero di monte continua a essere uno dei legni più amati e apprezzati nella liuteria moderna.


15 visualizzazioni

Comments


bottom of page